Musica

La star di Stranger Things Finn Wolfhard ottiene un contratto discografico con la sua band

Scopri tutto sui Calpurnia

Si chiamano Calpurnia, e sono la band indie dell’attore Finn Wolfhard che interpreta Mike nella serie tv Stranger Things. Scopri di più sui Calpurnia

Di sicuro il successo della serie tv Stranger Things, dove Finn Wolfhard è uno dei protagonisti, ha dato loro la spinta decisiva: i Calpurnia però hanno davvero talento, e siamo quindi contenti che hanno ottenuto il primo contratto discografico.

I Calpurnia

La band dei Calpurnia è formata da 4 componenti, tutti 14enni come Finn. Il Mike di Stranger Things presta la voce e suona la chitarra accompagnamento; ci sono poi batteria, basso e chitarra solista suonata (e anche molto bene) da una ragazza.

Il repertorio dei Calpurnia contempla più che altro canzoni cover di altre band, come i Pixies e i Twin Peaks (il gruppo musicale, non la nota serie tv). Dopo aver postato un paio di video su YouTube, il gruppo di Finn Wolfhard si è fatto notare. Non mancano, sul noto portale di video, anche sessioni live del gruppo che mostrano il talento dei giovanissimi componenti.

Ecco uno dei video postati su YouTube dalla band:

Ecco il nostro Mike di Stranger Things che si diletta al microfono. Non trovate anche voi che non sia niente male? Ha un timbro particolare nonstante la giovane età e una attitude che non ci dispiace per niente.

Sono estremamente entusiasta di registrare il nostro EP con Cadien Lake James. Non solo è in una delle mie band preferite di tutti i tempi e ha registrato alcune delle mie canzoni preferite, ma è anche il ragazzo più dolce di sempre. Grazie a tutti quelli che ci hanno aiutato lungo la strada, per noi significa il mondo

Queste le parole di Finn Wolfhard. Che dire, un ragazzo pieno di sorprese. Personalmente, il mio preferito della serie Stranger Things e anche del film IT. Aspettiamo speranzosi di sentir parlare più spesso dei Calpurnia!

Tags

Valentina Addesso

Amo vivere e scrivere per il cinema, la musica e le serie tv. Scrivere è per me un bisogno primario, come leggere, viaggiare e circondarmi di gatti.

Ti Potrebbe Interessare

Commenta L'Articolo

Close