Il Re Leone, Scar e Mufasa non sono fratelli: le parole del produttore del film

Un’incredibile ma sensata rivelazione cambia per sempre la visione che abbiamo avuto sin da bambini della storia raccontata ne “Il Re Leone”. A parlare è il produttore del film Don Hahn

Chiunque abbia visto “Il Re Leone” potrebbe affermarlo: Scar e Mufasa sono fratelli. Scar è infatti lo zio cattivo che perseguita e fa soffrire il povero Simba, giusto? A quanto pare non è così. Una spiegazione legata alla natura stessa dei leoni ci fa capire che in realtà Scar e Mufasa non possono essere fratelli.

Le dichiarazioni di Don Hahn

Ad aprire questa nuova consapevolezza sono state le parole rilasciate in una recente intervista per Hello Giggles da Don Hahn, storico produttore del film d’animazione de “Il Re Leone” del 1994. Per come i leoni si riproducono e dominano il territorio, la parentela tra il cattivo Scar e Mufasa non può essere possibile. Ecco la spiegazione dal punto di vista scientifico, così com’è stata data dal produttore stesso:

Scar e Mufasa non avevano gli stessi genitori. In natura, quando il capobranco invecchia, un leone più giovane lo uccide. Le leonesse vanno in calore e il giovane leone uccide il re e tutti i cuccioli, diventando il nuovo capobranco. Soltanto occasionalmente ci sono gruppi con due leoni maschi, ma non hanno gli stessi genitori

Pare che la storia de “Il Re Leone” sia stata creata proprio pensando a questo; Scar in un certo senso è autorizzato a provare odio e a comportarsi da vero cattivo.

Il arrivo il live action de “Il Re Leone”

Questa notizia ci spinge a pensare al live action de “Il Re Leone” che è attualmente in fase di produzione. Sono stati già confermati diversi nomi per il cast di voci tra la quali quella di Donald Glover che sarà Simba,  Billy Eichner e Seth Rogen per Timon e Pumbaa e infine Beyoncé che darà la voce a Nala. Il live action de “Il Re Leone” uscirà nelle sale statunitensi il prossimo 19 luglio 2018, mentre una data italiana non è ancora stata confermata.

Tags

Valentina Addesso

Amo vivere e scrivere per il cinema, la musica e le serie tv. Scrivere è per me un bisogno primario, come leggere, viaggiare e circondarmi di gatti.

Ti Potrebbe Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close