Bruxelles: 3 attacchi terroristici, allerta massima in tutta Europa.

BRUXELLES: Le ultime esplosioni all’aeroporto di Bruxelles ed alla stazione della metropolitana, ecco cos’è successo:

11:55  – Il procuratore federale Belga Frederic Van Leeuw ha dichiarato che tutte e tre ke esplosioni a Bruxelles sono “attacchi terroristici”.

Due delle esplosioni avvenute questo Martedì mattina hanno colpito l’aeroporto Zaventem di Bruxelles e la terza ha colpito la stazione della metropolitana Maelbeek della città. I media belgi riferiscono che ci sono almeno 13 morti, e le autorità stanno dicendo che ci sono morti in entrambi i siti colpiti.

Van Leeuw dice che l’attacco è stato probabilmente fatto da un attentatore suicida.

11:50 – Il Primo ministro belga Charles Michel dice “quello che noi temevamo è successo”, e dice che le autorità sono preoccupate per altri attacchi.

Parlando in una conferenza stampa a Bruxelles, Michel dice che “ci sono molti morti e molti feriti” e che i controlli alle frontiere si sono rafforzati.

Michel dice “Ci rendiamo conto che stiamo affrontando una situazione tragica. Dobbiamo essere calmi e solidali.”

11:30 – Il portavoce della polizia di Bruxelles Christian De Coninck dice che ci sono stati morti alla stazione di polizia vicino Maelbeek, la sede dell’Unione Europea.

11:25 – L’ alto funzionario della sicurezza della Francia ha detto che il Paese sta rafforzando la sicurezza negli aeroporti, stazioni ferroviarie e metropolitane, dopo gli attacchi di questo martedì a Bruxelles.

Il ministro dell’Interno Bernard Cazeneuve ha detto che la Francia ha subito aumentato la propria vigilanza dopo gli attacchi. La Francia è in massima allerta in quanto gli attacchi del 13 novembre a Parigi hanno provocato 130 morti.

11:05 – Anthony Deloos, un dipendente della società dei servizi Swissport, ha detto che la prima esplosione è avvenuta vicino ad un bancone dove i clienti pagano per il bagaglio in sovrappeso. Lui ed il collega hanno detto che la seconda esplosione era vicino a Starbucks.

“A venti metri (yards) da noi abbiamo sentito una grande esplosione”, e brandelli di carta stavano volando attraverso l’aria, ha detto Deloos. In primo luogo abbiamo pensato ad un cartellone caduto, ma un collega ci ha detto di correre.

“Sono saltato in uno scivolo per il bagaglio per essere sicuro”, ha detto.

11:00 – In una dichiarazione scritta la procura di Bruxelles ha messo in guardia la gente invitandola a rimanere all’interno delle proprie abitazioni o edifici fino a quando la situazione sarà chiarita.

Dopo alcune ore di incertezza riguardo all’esplosione durante l’ora di punta del mattino, si è capito che sono stati attacchi terroristici.

10:50 – Eurostar ha sospeso il servizio ferroviario ad alta velocità alla stazione di Bruxelles-Midi a seguito degli attacchi presso l’aeroporto e stazione della metropolitana in Belgio.

Il servizio ferroviario collega Londra con Bruxelles e Parigi attraverso il tunnel sotto la Manica.

10:45 – Il primo ministro olandese Mark Rutte dice che il Belgio è stato colpito da vili attacchi omicidi. I nostri cuori vanno alle vittime ed ai parenti vicini a loro. L’Olanda è pronta ad aiutare e sostenere i nostri vicini meridionali in ogni modo possibile.”

Rutte dice che “la vigilanza supplementare è necessaria, anche nel nostro paese. Prenderemo tutte le misure precauzionali necessarie.” Rutte ha convocato una riunione per discutere gli attacchi.

L’autorità anti-terrorismo olandese ha detto che il livello di minaccia del Paese è rimasto invariato a “sostanziale”. Ha detto che le misure di sicurezza supplementari sarebbero in atto negli aeroporti e nei confini del paese.

10:40 – Gli aeroporti britannici stanno aumentando la sicurezza ed il primo ministro David Cameron ha convocato un comitato di emergenza del governo dopo le esplosioni avvenute all’aeroporto di Bruxelles e nella stazione metropolitana.

Cameron ha detto la Gran Bretagna avrebbe “fatto tutto il possibile per aiutare il Belgio.”

Il livello di minaccia terroristica ufficiale della Gran Bretagna è pari a “grave”, il secondo livello più alto su una scala di cinque punti, il che significa che un attacco terroristico è altamente probabile.

10:35 – Il ministro della Giustizia della Germania ha detto che “oggi è un giorno nero per l’Europa” dopo gli attacchi a Bruxelles.

Heiko Maas ha detto su Twitter che “gli eventi orribili di Bruxelles riguardano tutti noi.”
Ha poi aggiunto: “Siamo fermamente a fianco dei belgi”.

10:20 – Il presidente francese Francois Hollande sta tenendo una riunione di emergenza dopo le esplosioni che hanno preso di mira l’aeroporto di Bruxelles e la stazione della metropolitana all’ora di punta mattutina.

Le esplosioni sono venuti giorni dopo l’arresto del terrorista Salah Abdeslam, a Bruxelles.

Hollande ha incontrato il primo ministro Manuel Valls, il ministro della Difesa Jean-Yves Le Drian e il ministro dell’Interno Bernard Cazeneuve.

La Francia rimane in uno stato di emergenza alto dopo gli attacchi del 13 novembre, che ha ucciso 130 persone. Diversi assalitori sono stati uccisi.

10:00 del mattino . Il ministro dei Trasporti russo Maxim Sokolov dice alle agenzie di stampa russe che le autorità dovranno rivalutare la sicurezza negli aeroporti russi. Nel 2011, un attentato suicida in un aeroporto di Mosca ha ucciso 37 persone e ferito molti altri.

09:50 – Zach Mouzoun, che è arrivato su un volo da Ginevra circa 10 minuti prima della prima esplosione, ha detto alla televisione francese BFM che la seconda esplosione, quella più forte, ha abbattuto soffitti e rotto dei tubi, e l’acqua era impregnata del sangue delle vittime.

“E’ stato atroce. I soffitti sono crollati”, ha detto. “C’era sangue dappertutto, persone ferite, borse ovunque.”

“Stavamo camminando tra le macerie. E’ stata una scena di guerra.”

09:40 – Un reporter ha visto diverse persone con ferite al volto in seguito ad un’esplosione in una stazione della metropolitana di Bruxelles vicino al quartier generale dell’Unione Europea. Almeno due persone sono state trasportate in barella.

Alexandre Brans, 32 anni, che si asciugava il sangue dal viso, ha dichiarato: “La metro stava lasciando la stazione Maelbeek quando c’è stata un’esplosione molto forte. E’ stato il panico ovunque. C’erano un sacco di persone nella metropolitana…”

08:55 – La polizia dice che almeno una persona è stata uccisa dopo le due esplosioni presso la sala partenze dell’aeroporto di Bruxelles.

“Una persona è morta e forse ci sono molti più morti”, ha detto un funzionario di polizia che ha parlato a condizione di anonimato perché la situazione si stava sviluppando. Il funzionario ha esortato la gente a stare lontano dall’aeroporto.

08:30 – Due esplosioni presso l’aeroporto di Bruxelles all’ora di punta della mattina quando centinaia di passeggeri andavano al check-in. Le autorità aeroportuali hanno detto che le esplosioni hanno causato diversi feriti.

Il portavoce dell’aeroporto Anke Fransen ha detto: “Ci sono state due esplosioni nella sala partenze e la squadra di primo soccorso è in atto per chiedere aiuto.”.

I passeggeri sono stati condotti sulla pista e il centro di crisi ha esortato la gente a non venire in aeroporto. Le esplosioni sono avvenute solo pochi giorni dopo l’arresto di Salah Abdeslam.

Mostrami di più

Wonder Channel Redazione

Siamo la redazione del magazine Wonder Channel, stacanovisti per passione. Siamo gli editori del magazine.

Ti Potrebbe Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close