Capello vede la Nazionale, Tavecchio lo incontra.

Fabio Capello potrebbe aver fissato un primo appuntamento per arrivare alla panchina dell’Italia dopo che il Bologna ha messo i freni a Roberto Donadoni. Ricordiamo che Antonio Conte lascerà la panchina delle nazionale per allenare il Chelsea.

Capello, che ha allenato anche Roma e Juventus, è stato anche allenatore del Real Madrid e delll’Inghilterra, ora è disoccupato perché è stato licenziato come allenatore della Russia lo scorso anno.

L’Italia dovrà giocare le fasi finali di Euro 2016 quest’estate in Francia dopo che Conte ha annunciato che tornerà ad allenare ogni giorno una squadra di calcio.

Donadoni, che è stato licenziato dalla federazione calcio italiana (FIGC) dopo la brutta figura a Euro 2008, è stato il favorito per sostituire Conte dopo l’ottima annata a Bologna, dove ha rigenerato la squadra e Mattia Destro.

Ma la FIGC dovrà trattare con il Bologna se vorrà portare lontano dallo stadio Dall’Ara l’ex centrocapista del Milan, come accade anni fa con la Fiorentina per liberare Cesare Prandelli.

Il presidente del Bologna Joey Saputo ha detto che Donadoni non sarebbe andato via da Bologna.stava

“Roberto ha un contratto fino al 2018, quindi non c’è nessun problema: lui è calmo e determinato e sa che è una parte importante del progetto per lo sviluppo del club. Lui ha ribadito a me che vuole rimanere con noi.”

Anche se la FIGC sta studiando attentamente altri candidati, Capello ha il più alto profilo nel gruppo.
Nonostante i suoi anni avanzati, infatti ha 69 anni, Capello incontrerà il presidente della Figc Carlo Tavecchio, nei prossimi giorni, ha detto la Gazzetta dello Sport.

L’Italia affronterà la Spagna – che ha battuto gli azzurri per 4-0 nella finale di Euro 2012 – in amichevole a Udine Giovedi e poi affronterà la Germania a Monaco di Baviera Martedì, come match di preparazione per Euro 2016.

Conte ha annunciato la scorsa settimana che non avrebbe esteso la sua permanenza con l’Italia dopo il torneo.

“Il pensiero di stare lontano dalle squadre di calcio per altri due anni è una cosa che non fa per me”, ha detto Conte. Vedremo cosa riserva il futuro per me, ed il Chelsea non è un capitolo definito, ma ci sono opzioni italiane ancora aperte per me.”

Tags

Wonder Channel Redazione

Siamo la redazione del magazine Wonder Channel, stacanovisti per passione. Siamo gli editori del magazine.

Ti Potrebbe Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close