Ecco come i russi mantengono il corpo defunto di Lenin.

Ecco quanto costa ricordare un leader…

Per coloro che potrebbero non avere familiarità con la storia del mondo, Vladimir Ilyich Ulyanov – meglio conosciuto come Lenin – ha cambiato il mondo nel 1917. Quell’anno, il suo intervento e l’intervento dei suoi sostenitori ha causato il crollo della Russia zarista ed inaugurò l’era dell’Unione Sovietica. Nonostante la sua morte, durante i primi anni dell’URSS, è ancora considerato uno dei fondatori della moderna Russia.

Anche se Lenin è morto nel 1924, il suo corpo è ancora visibile in mostra nella capitale di Mosca.

Il corpo di Lenin fu sepolto in un mausoleo appositamente eretto nella Piazza Rossa di Mosca. In un breve periodo durante la seconda guerra mondiale, il cadavere è stato in costante esposizione al pubblico.

Nel corso degli anni, il governo russo ha utilizzato vari metodi per pulire e conservare il corpo di Lenin. Oggi, un personale specializzato mantiene mummificato il cadavere.

Le immagini viste qui potrebbero apparire raccapriccianti ma questi lavoratori fanno il bagno al cadavere di Lenin. Tuttavia, il corpo in queste foto è semplicemente un cadavere che usano come pratica per mantenere in forma le loro abilità.

Lo scorso aprile, un rapporto di bilancio è stato rilasciato. Ha rivelato che circa 200.000 euro era stati riservati nel 2016 per il mantenimento della salma di Lenin.

Oggi, molti di coloro che vedono il corpo del defunto capo in mostra a Mosca, dicono che si presenta meglio ora, 90 anni dopo la sua morte, che durante la sua vita.

Fonte
http://russia-insider.com/en/politics/russia-spend-200000-keep-lenin-mummy-decomposing/ri13896

Wonder Channel Redazione

Siamo la redazione del magazine Wonder Channel, stacanovisti per passione. Siamo gli editori del magazine.

Ti Potrebbe Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close