Liverpool Roma: dichiarazioni di Klopp, Di Francesco e probabili formazioni

Serata dalle forti emozioni ad Anfield Road: è di scena Liverpool-Roma

Si alza il sipario sulle semifinali di Champions League. Stasera, con fischio d’inizio alle 20:45, è di scena, nella straordinaria cornice dell’Anfield Road, il match d’andata tra Liverpool e Roma. Gli inglesi giungono a quest’appuntamento dopo aver chiuso al primo posto il girone E ed aver eliminato agli ottavi il Porto e ai quarti di finale i connazionali del Manchester City. I Reds detengono lo scettro di miglior attacco in questa edizione con trentatre reti all’attivo e la difesa meno perforata con soli sette centri al passivo, inoltre non hanno mai conosciuto il sapore della sconfitta nelle dieci gare sino ad ora disputate.

La Roma, invece, dopo essersi congedata al primo posto nel raggruppamento C, davanti a Chelsea ed Atletico Madrid, si è sbarazzata dello Shakhtar Donetsk agli ottavi per poi compiere l’impresa di eliminare ai quarti il Barcellona. Dopo aver perso per 4-1 al Camp Nou, la banda di Di Francesco ha sfoderato una prestazione maiuscola all’Olimpico, liquidando il Barca di Messi e Suarez con un mortifero 3-0. I giallorossi, in questa edizione di Champions League, non hanno subito alcuna rete tra le proprie mura amiche.

Stasera sarà un incrocio formidabile tra due allenatori rampanti e dinamici, quali Klopp e Di Francesco, oltre al duello a distanza tra due bomber di razza come l’ex Salah, autore sino ad ora di quarantuno reti stagionali e Dzeko, cannoniere tra le fila capitoline. L’esito appare alquanto incerto ed equilibrato: il Liverpool, in questo match d’andata, avrà dalla sua il caloroso sostegno del proprio pubblico, pronto ad occupare in massa la fatidica curva della Kop, mentre i giallorossi, approdati tra le migliori quattro d’Europa vorranno dimostrare di non essere giunti sin qui per caso, ma tenteranno di palesare quanto di straordinario messo in mostra contro i “marziani” del Barcellona. Nel frattempo, nella giornata di ieri, i due allenatori, Klopp e Di Francesco, hanno presieduto le rispettive conferenze stampa della vigilia, con la Roma che è approdata a Liverpool nel tardo pomeriggio, e i calciatori che hanno svolto un semplice walk around all’interno del rettangolo verde dell’Anfield Road, con lo scopo di prendere contatto con il terreno di gioco che sarà il palcoscenico della prestigiosa sfida in programma stasera.

Queste le dichiarazioni principali rilasciate dall’allenatore dei Reds: “E’ importante mostrare rispetto per questa partita, rappresentiamo una grande famiglia calcistica famosa per l’atmosfera. Dobbiamo creare quest’atmosfera, ne sarei contento. E’ importante far vedere quanto sia fantastica la gente di Liverpool, mostrando la faccia migliore. Salah giocatore dell’anno? E’ fantastico, abbiamo raggiunto un grandissimo traguardo. Non gli ho ancora parlato, gli dirò che è una cosa grandiosa. I giocatori sanno che è difficile segnare così tanto, ma non è ancora finita e dobbiamo continuare. Per lui sarà un’occasione speciale, continua a seguire le partite della Roma. E anche grazie a loro è il calciatore che abbiamo oggi ad Anfield. Sappiamo che giocherà da professionista, i calciatori italiani non giocano in maniera amichevole e lui darà tutto in campo per il Liverpool. Andare in finale sarebbe speciale per la città, innanzitutto. Ma dobbiamo parlare della Roma, non so cosa succederà dopo. La finale dobbiamo meritarla, non discuterla”.

Qualche ora più tardi, queste le parole pronunciate alla vigilia dal tecnico dei giallorossi, Eusebio Di Francesco: “Sarà fondamentale essere ancora più squadra e riportare la prestazione di Barcellona, sappiamo di affrontare un avversario differente a livello di ritmo e intensità, noi dovremo essere al loro pari per poter competere in questa gara. Il Liverpool sarà un avversario completamente diverso dalla Spal, sarà poco attendista e molto aggressivo, è la squadra che ha maggior capacità delle otto ai quarti di verticalizzare. Un palleggio esasperato potrebbe facilitare la loro grande pressione, noi veniamo qui per giocare a calcio e sfruttare le loro lacune, per questo non è paragonabile al match di Ferrara. Salah? Non abbiamo preparato la partita su di lui, ma sul Liverpool. Abbiamo un’attenzione sui giocatori forti come Messi e Salah, ma gli altri non sono da meno. La grande ambizione è arrivare in finale, sarà sicuramente un bello scontro. Klopp? La sua filosofia mi piace, l’ha dimostrato anche al Borussia Dortmund, sono contento e al tempo stesso preoccupato di affrontare un allenatore che ha una determinata mentalità, però dalla parte opposta troverà  un tecnico che si avvicina alla sua idea di calcio. Lui ha fatto più di me, io devo fare ancora tanto”.

Spostando l’attenzione sulle probabili formazioni, Klopp dovrebbe affidarsi al 4-3-3 con Karius in porta, Alexander Arnold e Robertson lungo gli esterni, la coppia centrale di difesa dovrebbe essere composta da Van Dijk e Lovren. A centrocampo fiducia al terzetto formato da Oxlade-Chamberlain, Henderson e Milner, mentre in avanti Firmino sarà supportato ai lati da Salah e Mané. Di Francesco, invece, dovrebbe optare per il modulo visto all’opera nel match di ritorno contro il Barcellona, ovvero il 3-4-2-1: Alisson tra i pali, linea di difesa composta da Fazio, Manolas e Juan Jesus. Florenzi a destra, Kolarov sul fronte opposto. La mediana sarà presidiata da De Rossi e Strootman. Sulla trequarti Under, preferito a Schick, e Nainggolan agiranno a sostegno della punta centrale Dzeko. L’arbitro designato per dirigere il match è il tedesco Felix Brych.

 

Tags
Mostrami di più

Lorenzo Cristallo

Mi chiamo Lorenzo Cristallo, ho 30 anni e vivo a Torre de' Passeri in provincia di Pescara. Sono diplomato con il titolo di ragioniere. Il calcio e' la mia grande passione. Sono tifoso della Juventus ma seguo il calcio in tutte le sue dinamiche a 360 gradi. Sono un tipo socievole, molto preciso e puntuale e amo molto stare in compagnia. Sono un gran chiacchierone e mi piace discutere di vari argomenti non disdegnando quella sana critica nei giudizi delle cose.

Ti Potrebbe Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close