Higuain-Juventus: affare fatto.

Higuain alla Juve
Gonzalo Higuain in conferenza stampa

Colpo di scena nel mercato estivo. La tanto attesa trattativa che stava monopolizzando i media nelle ultime settimane ha avuto un’accelerazione nella giornata di ieri: il “pipita” Gonzalo Higuain, venerdì , ha sostenuto le visite mediche a Madrid per conto della Juventus ed è pronto ad indossare la casacca bianconera.

Higuain alla corte di Massimiliano Allegri, non è più una mera speranza per i supporters della Vecchia Signora, bensì si è concretizzata in una solida realtà. La Juventus, per bocca del direttore generale, Giuseppe Marotta, ha fatto sapere al presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, che vorrà pagare la clausola rescissoria di 94.736.000 euro che pende sul “pipita”, contestualmente l’attaccante argentino è pronto a firmare un contratto quadriennale con il club di corso Galileo Ferraris a 7,5 milioni di euro a stagione, con i diritti d’immagine completamente gestiti dal proprio entourage.

L’ufficialità di tale trattativa dovrebbe avvenire nella giornata di domani, mentre il calciatore sbarcherà a Torino, presumibilmente, giovedì 28 luglio per aggregarsi con il resto della squadra e mettersi a disposizione del tecnico bianconero. Sconcerto ed indignazione nel quartier generale partenopeo. Appresa la notizia, si è scatenato un tam-tam mediatico, prevalentemente sui social network, da parte dei tifosi azzurri che non hanno gradito affatto la scelta di mercato del presidente De Laurentiis. Il “pipita” è stato etichettato con la nomea di traditore oppure “infame”, esponendo degli striscioni eloquenti nel ritiro del Napoli a Dimaro, ed anche per il numero uno partenopeo sono stati riservati una bordata di fischi presso lo stadio di Trento, dove ieri sera si è tenuta l’amichevole tra la compagine locale e la squadra guidata da Maurizio Sarri, a tal punto che De Laurentiis ha deciso di disertare l’evento. Per una Napoli arrabbiata e delusa dalla cessione del loro fiore all’occhiello, c’è una Torino bianconera che gongola e che dopo l’innesto di Higuain, va inevitabilmente a rafforzare il reparto d’attacco, dando vita ad un tandem stellare con il connazionale Dybala.

Imporsi in Italia oltre che tentare l’assalto vincente in Champions League, sarà un obbligo per la corazzata messa a disposizione di Allegri, che mai come in questa stagione è stata costruita per vincere ed ottenere successi prestigiosi anche fuori dai confini nazionali. A questo punto, con un Higuain che arriva, vi sarà un Pogba in partenza, con i riflettori del Manchester United puntati su di lui. I vertici dirigenziali bianconeri hanno posto la cifra di 120 milioni di euro per la cessione del centrocampista francese e la società dei “red devils” appare disposta ad effettuare tale esborso economico per garantire a Josè Mourinho un calciatore di primissimo piano a livello internazionale.

Con tale cifra, la Juventus pagherà la prima tranche della clausola rescissoria che incombeva su Higuain, per poi versare la restante somma fra un anno. Il Napoli incasserà complessivamente 90 milioni di euro, in quanto i restanti 4.736.000 euro andranno pagati al River Plate, società argentina che valorizzò il “pipita” all’inizio della sua carriera. Higuain alla Juventus: è questo il colpo di mercato che ha incendiato l’estate pallonara e pone i bianconeri sullo scranno più alto, accrescendo ancor di più il gap con le altre concorrenti per il titolo di campione d’Italia.

Mostrami di più

Lorenzo Cristallo

Mi chiamo Lorenzo Cristallo, ho 30 anni e vivo a Torre de' Passeri in provincia di Pescara. Sono diplomato con il titolo di ragioniere. Il calcio e' la mia grande passione. Sono tifoso della Juventus ma seguo il calcio in tutte le sue dinamiche a 360 gradi. Sono un tipo socievole, molto preciso e puntuale e amo molto stare in compagnia. Sono un gran chiacchierone e mi piace discutere di vari argomenti non disdegnando quella sana critica nei giudizi delle cose.

Ti Potrebbe Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close