Francesco Gabbani “La mia versione dei ricordi”: Video, Testo e significato

Pubblicato oggi il nuovo singolo di Francesco Gabbani dal titolo “La mia versione dei ricordi”. Guarda il sorprendente video e leggi il testo della canzone

A una settimana dall’uscita del suo album “Magellano Special Edition”, Francesco Gabbani ci regala il video ufficiale di “La mia versione dei ricordi”. Il video è sorprendente, in quanto ricostruzione ed omaggio del video “Last Christmas” dei Wham.

Un Francesco Gabbani squisitamente natalizio, quindi, nel video che riprende immagine per immagine e scena per scena quello di uno dei più famosi classici del Natale.
Ecco il video di “La mia versione dei ricordi”:

È stato lo stesso Gabbani a raccontare il suo amore per le montagne e l’idea di riproporre un video come tributo a “Last Christmas”:

Il desiderio di rifugiarmi in un posto in montagna circondato da neve e alte vette è sempre molto forte in me. Quando, insieme al mio staff, ho iniziato a pensare alla realizzazione del nuovo video, ho immaginato come poter coniugare il mio amore per la montagna ad una storia per un clip. Visto che il singolo sarebbe uscito in periodo pre-natalizio, e mi piaceva l’idea di girare sulla neve, ho subito pensato al video di Last Christmas e mi sono reso conto, rivedendolo, che la tematica della canzone aveva una similitudine con “La mia versione dei ricordi”, un brano emozionale, una ballata malinconica, che racconta la fine di un amore. Il video, tra l’altro, uscirà a distanza di quasi un anno dalla morte di George Michael.

Come ha accennato lo stesso Gabbani, quindi, il testo della canzone ha una nota malinconica, che fa pensare alla fine di un amore. Sono proprio i ricordi, quelli nominati già nel titolo, ad essere i veri protagonisti del testo, ricordi di un amore che è stato importante e vero. Ricordi speciali che possono essere messi da parte, ma che rimarranno per sempre.

La mia versione dei ricordi – Testo

Presto il tempo darà torto alle parole
e alla tua bellezza più di una ragione
e poche scuse buone da buttare via
e ho raccolto tutto quello ch’eravamo
nascondendolo in un posto più lontano
come indovinare una fotografia

Forse ognuno ha la sua colpa
ogni colpa i suoi perché
che in silenzio si perdona da sé
ed ognuno per se stesso
veste la sua verità
perché resti nuda l’altra metà

lo dico ad ogni casa
ogni vetrina accesa
al cane che mi annusa
all’uomo e alla sua rosa

lo dico ai manifesti
al mondo che ci ha visti
per convincermi ch’è vera a tutti i costi
la mia versione dei ricordi
perché sia vera a tutti i costi
la mia versione dei ricordi
la mia versione dei ricordi

Su una curva lungo il viaggio dei tuoi giorni
capirai che la versione dei ricordi
è polvere sul cuore da soffiare via

E a ciascuno la sua scelta
la risposta ai suoi perché
perché adesso ognuno gioca per sé
ed ognuno dallo specchio
ascolta la sua verità
purché resti muta l’altra metà

lo dico ad ogni casa
ogni vetrina accesa
al cane che mi annusa
all’uomo e alla sua rosa

lo dico ai manifesti
al mondo che ci ha visti
per convincermi ch’è vera a tutti i costi
la mia versione dei ricordi
perché sia vera a tutti i costi
la mia versione dei ricordi
la mia versione dei ricordi

lo dico ad ogni casa
ogni vetrina accesa
al cane che mi annusa
all’uomo e alla sua rosa

lo dico ai manifesti
al mondo che ci ha visti
per convincermi ch’è vera a tutti i costi
la mia versione dei ricordi
perché sia vera a tutti i costi
la mia versione dei ricordi
la mia versione dei ricordi

Tags
Mostrami di più

Valentina Addesso

Amo vivere e scrivere per il cinema, la musica e le serie tv. Scrivere è per me un bisogno primario, come leggere, viaggiare e circondarmi di gatti.

Ti Potrebbe Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close