X Factor 2018: le prime supposizioni sui giudici

Continuano i rumour in vista della nuova edizione di X Factor.

Inizierà pubblicamente a settembre. Ma le registrazioni della prima parte (le audizioni) si svolgeranno in estate, e i casting avranno inizio a giorni. Il primo rebus da sciogliere è sostituto del direttore artistico Tommassini, scippato da Maria De Filippo a X Factor, per l’attuale edizione di “Amici”.

Si parlava di un annuncio già imminente 10 giorni fa – ma non è arrivato. Il nome che circola, secondo Dagospia e rilanciato ieri da La Stampa, è quello di Simone Ferrari. Sconosciuto al grande pubblico, è Head of Creative Department della Balich Worldwide Shows ed è un allievo di Marco Balich, l’italiano che con la sua società  ha curato le cerimone delle olimpiadi (Torino 2006, Sochi 2014 e Rio 2016). Ferrari è stato il più giovane regista di show olimpici.

Simone Ferrari
Simone Ferrari

Il rebus più grande è quello dei giudici, ovviamente.

Mancano due nomi: i sostituti di Levante (dimissionaria, come da suo annuncio) e Manuel Agnelli – che invece non ha dichiarato ufficialamente la sua posizione, ma risulta che il leadere degli Afterhours vorrebbe prendersi una pausa dal talent.  Confermati il conduttore Alessandro Cattelan, i giudici Fedez e Mara Maionchi.

Sono in calo le quotazioni di Omar Pedrini, due settimane fa dato come sostituto di Agnelli. I nomi che girano sono “di tutto, di più”, anche i più improbabili. La Stampa riporta, con i dubbi del caso, Sfera Ebbasta o Emma Marrone, entrambi improponibili, però: il primo si sovrappone a Fedez, Emma è invece legatissima ad “Amici” e alla sua mentore Maria De Filippi. Sempre la stampa ipotizza Francesca Michielin o Carmen Consoli al posto di Levante. Ma si tratta di pure supposizioni.  TVZoom.it,  aveva raccontato dell’interessamento verso Neffa e Tommaso Paradiso dei Thegiornalisti e del rifiuto di Coez è stato invitato e di Ermal Meta (poi confermato ad Amici). Il dato è che probabilmente a Sky e a Fremantle (la società che detiene il format e produce il programma) non hanno ancora deciso. Non rimane che attendere.

 

Tags
Mostrami di più

Serena Costantino

Serena di nome e di fatto? Ci provo... Grande sognatrice, chi mi conosce lo sa; sono attratta da tutto ciò che supera il limite della superficialità. Vivo di musica da quando avevo 7 anni, alternandomi tra pianoforte e canto (ma se potessi suonerei tutti gli strumenti), studio lingue, amo leggere, scrivere, il cinema, la famiglia, la cucina e tanto tanto altro!

Ti Potrebbe Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close