Conosciamo Laura Garau, giovane modella sarda, in questa intervista.

Continuiamo a conoscere le giovani modelle italiane. Oggi vi voglio presentare una mia giovane conterranea di talento, il suo nome è “Laura Garau“, che mi ha colpito per i colori delle sue foto, stile e classica bellezza sarda.

Beh partiamo con una domanda di rito: chi sei e cosa fai nella vita? Presentati.

  • Ciao, sono Laura Garau, vivo a Bono (tranquillo non lo dico a te hahahaha) ho 18 anni e nella vita sono una studentessa però la mia passione è quella di fare la fotomodella.

Come ti è venuta in mente l’idea di lavorare come fotomodella? Non pensi che sia pieno di ragazze sui social che fanno questo genere di cose?

  • Come mi è venuto in mente? Hahahaha me lo domando anch’io. Comunque un paio di anni fa mi è stata fatta la proposta per un concorso e ahimè da lì è partito tutto, hahaha. Si certo, so che ci sono ragazze anche più belle di me ma io sono unica hahahaha, perché sono differente e non una fotocopia.

Perché sei diversa e non fotocopia?

  • Perché copiare o fotocopiare lo sanno fare tutti, io ci metto passione, esprimo me stessa.

Qual’è il canale social migliore per questo settore,  dal tuo punto di vista e perché lo è.

  • Facebook e instagram perché sono i social che mi danno molta visibilita’ e mi mettono in contatto con tutto il mondo.

Descrivimi Laura con non più di 4 sillabe.

  • TO-GA (anche se dopo tutte queste domande dovresti descrivermi tu hahaha).

ahah vero, la risposta più ovvia sarebbe Bo-Na visto che sei di Bono, battuta orrenda, mi ritiro. Io ne userò 5 però, dico de-ter-mi-na-ta! Determinata perché faresti tutto il possibile per raggiungere il tuo scopo. Continuiamo comunque, il messaggio più sconcio che hai ricevuto? tanto poi lo censuriamo.

  • Nhaa hahahahaha non sono così crudele.

Ed invece la proposta di lavoro più “inusuale” che hai ricevuto?

  • “Fai anche il dopo shotting?” Hahahaha roba da matti.

Dopo shotting epico, professionale, grande fotografo 😀 Cosa non ti piace oggi dei tuoi coetanei?

  • Invidia e superficialità.

Come ti vedresti tra 5 o 7 anni?

  • A cavallo di una Ferrari hahahaha. No dai, parlando seriamente, mi vedrei protagonista di un film.

Quindi il tuo sogno è diventare attrice? Quale genere ti piacerebbe? Non dirmi cinepanettoni ti prego. 😀

  • Hahahaha cinepanettoni no, oddio io vorrei l’Oscar e camminare sul red carpet! Il mio genere potrebbe essere un romantico o un drammatico perché per ogni cosa faccio un dramma oppure un comico perché ciò che dico fa sempre ridere (giusto per sdrammatizzare un po’).

Oh Là, datu ca seusu tottus er duos biddaios, faemmi unu saludu in limba sarda.

  • Saludu a tottus, accurzu e attesu si non mas cumpresu baediche attesu.

Quest’ultima l’avranno capita solo i sardi. A presto Laura. 

Ale Wonder

Salve a tutti, mi chiamo Alessandro Aru e sono il fondatore/CEO di questo web magazine.Mi occupo di digital marketing, web-social & music, seo & music manager. Sono appassionato di cinema, buon cibo, storia, natura, Fiorentina ed arte in generale.Sono critico ma razionale. ;D un saluto...Ale!

Ti Potrebbe Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close