Agosto 2017 | Benevento Bologna: prob. formazioni & conferenze stampa

Grande attesa per il debutto casalingo in A del Benevento

Quest’oggi, alle ore 18, anticipo dal sapore particolare e dai connotati indimenticabili per il Benevento che affronterà il Bologna, in quella che sarà la prima partita casalinga in serie A per la compagine sannita. Le “streghe” dopo il buon debutto contro la Sampdoria, nonostante la sconfitta per 2-1, proveranno a dare filo da torcere al Bologna di Roberto Donadoni, che giunge in Campania, confortato dall’1-1 rimediato, alla prima giornata, con il Torino.

Il “Ciro Vigorito” si preannuncia festante e colorato di giallorosso per imprimere la spinta d’urto necessaria a Ciciretti e compagni al fine di regalare al proprio pubblico un pomeriggio titanico. Durante la conferenza stampa della vigilia, l’allenatore dei sanniti, Marco Baroni ha così presentato la sfida al cospetto dei felsinei: “A Genova abbiamo fatto molte cose buone. Stiamo lavorando sugli errori. Il nostro atteggiamento non possiamo cambiarlo. Non abbiamo ottenuto il risultato, ma ci serviva una prestazione che avesse una tenuta sia mentale che di intraprendenza e personalità. Queste risposte le abbiamo avute, ma è chiaro che adesso affrontiamo la prima partita in casa e dovremo prepararla al meglio perché il Bologna è una squadra molto pericolosa. Scenderemo in campo con determinazione e convinzione”.

In merito all’avversario di giornata, l’allenatore giallorosso ha dichiarato: “Il Bologna è una squadra pericolosa ed ha velocità in avanti. Al recupero palla sono molto pericolosi. In serie A è difficile trovare squadre che non siano pericolose. Noi dobbiamo gestire bene alcuni momenti della partita , guardare l’avversario con umiltà cercando di sfruttare le loro debolezze”. Dal quartier generale rossoblù, invece, Roberto Donadoni ha parlato della sfida contro il Benevento e dell’atteggiamento da mantenere per non rischiare di prendere sottogamba tale impegno: “Dopo la buona prova con il Torino voglio vedere dei progressi. L’anno scorso abbiamo avuto questa incapacità di trovare continuità nelle partite e negli allenamenti. Domani (oggi ndr) troveremo, tra l’altro, un ambiente con tantissimo entusiasmo. Quello che mi aspetto dalla squadra è quello di trovare la maturità e la mentalità giusta. Dobbiamo pensare che tutti gli avversari siano uguali: che sia il Benevento o la Juve, devi avere la convinzione di interpretare nel modo giusto la partita e la gara di domenica scorsa ci deve insegnare qualcosa”. Infine sulle voci di mercato che vorrebbero Masina vicino dall’accasarsi al Siviglia, Donadoni dichiara: “Finché ogni giocatore è qui, deve tornare e può essere utile. Non escludo mai nessuno a priori. Chi è qui è perché ha tutte le carte in regola per far parte della gara”.

Per quanto riguarda le probabili formazioni, Baroni dovrebbe affidarsi al “4-4-2” con Belec tra i pali, Letizia e Di Chiara esterni difensivi, centralmente agiranno Lucioni e Camporese. Sulla mediana spazio a Cataldi e Viola mentre lungo le fasce fiducia a Ciciretti e D’Alessandro. In avanti il tandem d’attacco sarà formato da Puscas e Coda. Donadoni dovrebbe rispondere con il “4-3-3” con Mirante in porta, Torosidis e Masina esterni di difesa, coppia centrale formata da De Maio e Maietta. A centrocampo agiranno Nagy, Taider e Poli, mentre Verdi e Di Francesco, quest’ultimo autore di un goal da cineteca domenica scorsa contro il Toro, agiranno ai lati della punta centrale Destro. L’arbitro designato per dirigere la sfida sarà il signor Gianpaolo Calvarese della sezione di Teramo.

Tags

Lorenzo Cristallo

Mi chiamo Lorenzo Cristallo, ho 30 anni e vivo a Torre de' Passeri in provincia di Pescara. Sono diplomato con il titolo di ragioniere. Il calcio e' la mia grande passione. Sono tifoso della Juventus ma seguo il calcio in tutte le sue dinamiche a 360 gradi. Sono un tipo socievole, molto preciso e puntuale e amo molto stare in compagnia. Sono un gran chiacchierone e mi piace discutere di vari argomenti non disdegnando quella sana critica nei giudizi delle cose.

Ti Potrebbe Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close