Viola Davis e Mahershala Ali hanno fatto la storia agli Oscar 2017, ecco perché.

 

Viola Davis e Mahershala Ali hanno fatto la storia agli Oscar 2017
Viola Davis mentre mostra il suo Oscar come miglior attrice non protagonista per il film Barriere agli Oscar 2017.

La stella di ‘Barriere’ Viola Davis ha fatto storia. E’ la prima attrice di colore a vincere agli Oscar, Emmy e Tony Awards.

Viola Davis ha fatto storia come la prima attrice di colore a vincere agli Oscar, Emmy e Tony Awards.

La 51 stella ha preso il premio come miglior attrice non protagonista per il suo ruolo in ‘Barriere‘ nella notte di Domenica (26.02.17) agli Academy Awards ed è diventata l’unica a raggiungere l’impresa.

Nel suo discorso, Viola in lacrime ha parlato della sua vita di attrice ed ha elogiato il drammaturgo August Wilson per la sceneggiatura di ‘Barriere’.

Lei ha detto al pubblico del Los Angeles ‘Dolby Theatre:

“La gente mi chiede tutto il tempo, che tipo di storia vuoi raccontare, Viola? E io dico, riesumare quei corpi, riesumare quelle storie, le storie delle persone che sognavano.”

”Sono diventata un’artista, e grazie a dio l’ho fatto, perché siamo l’unica professione che celebra ciò che significa vivere una vita. Quindi, grazie ad August Wilson, che ha riesumato ed esaltato la gente comune.”

Ha elogiato anche il suo ”capitano” e co-protagonista Denzel Washington. Che però non ha vinto il premio che è andato a Casey Affleck.

”Oh capitano, mio ​​capitano. Grazie per aver messo due entità al posto di guida.”

Nel frattempo, la stella di ‘Moonlight’ Mahershala Ali è stato il primo attore musulmano a vincere un Oscar quando ha preso il premio come miglior attore non protagonista. Noi vi avevamo annunciato questa possibilità.

Il 43 enne attore ha definito la sua carriera come un ”servitore”, ed ha ringraziato tutti i maestri della sua vita.

“Voglio ringraziare i miei maestri, i miei professori, i miei tanti insegnanti meravigliosi. Una cosa che mi hanno sempre detto Ron van Lou e Ken Washington è che la performance non dipendeva da me. Ma il merito era di questi personaggi. Sei un servo. Sei a servizio di queste storie e questi personaggi. Io sono stato davvero fortunato di essere stato a servizio di questa storia e questo personaggio.”

Ha ringraziato anche la moglie Amati Sami-Karim, che ha dato alla luce la loro figlia Bari pochi giorni fa.

”Infine, voglio solo ringraziare mia moglie. Abbiamo appena avuto la nostra figlia tre giorni fa. Voglio solo ringraziarla per essere stata un soldato attraverso questo processo. Mi ha davvero dato tanto.”

Tags
Mostrami di più

Wonder Channel Redazione

Siamo la redazione del magazine Wonder Channel, stacanovisti per passione. Siamo gli editori del magazine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close