Stormzy chiede scusa per le proprie dichiarazioni omofobe

L'artista si pente del proprio atteggiamento

Stormzy ha dovuto chiedere scusa per i suoi tweet considerati omofobi. Le parole in questione sono state pubblicate quando l’artista aveva solamente 18 anni (2011). Uno di questi post era stato scritto mentre il rapper stava guardando la serie di BBC School For Stars.

Nelle frasi ormai cancellate dal social network, Stormzy aveva insultato uno dei personaggi del programma televisivo definendolo gay con termini molto bruschi, violenti e volgari.

Inoltre, questo genere di commenti si é ripetuto nel novembre 2011, quando il cantante a insultato la coppia gay composta dai personaggi Christian e Syed nel programma denominato EastEnders.

Il nuovo viso del movimento musicale della grime inglese ha recentemente pubblicato un nuovo album intitolato Gang Signs & Prayer. Nel progetto, il rapper si scusa, in nome della propria fede cristiana, di tutti i tweet offensivi pubblicati negli anni precedenti.

Stormzy: le scuse

In una dichiarazione Stromzy ha ammesso di aver usato parole irrispettose e oltraggiose nei post pubblicati durante la propria gioventù. Il cantante riconosce di essere stato ignorante e arrogante in passato. Avendo raggiunto la propria maturità, l’artista ha affermato di aver imparato molto dai propri errori e di essere diventato un vero e proprio uomo.

Stormzy ha continuato il suo discorso dicendo che i commenti in questione sono disgustosi e inaccettabili e non ci possono essere scuse per un comportamento simile. Egli rimpiange tutt’ora la propria condotta e chiede perdono, ancora una volta, a tutti quelli che si sono sentiti giustamente offesi per ovvi motivi. Il rapper prosegue assicurando ai fan che non ci saranno mai più episodi analoghi.

Il linguaggio nei tweet e le parole utilizzate nei commenti sono, di fatto, imbarazzanti. Spesso, però, l’ignoranza può essere considerata un rifugio per chi ha paura di affrontare tutto ciò che viene considerato “diverso”. Ad ogni modo, Stormzy si assume la responsabilità per le azioni commesse durante la propria adolescenza ripudiando quel ragazzino arrogante.

immagine di Stromzy fotografato ad un evento sponsorizzato da GQ e Hugo Boss

La reazione dei fans

La reazione del pubblico non ha risposto all’unisono. Molti sostengono che una persona non debba scusarsi per le proprie opinioni. In ogni caso, in una società  che spesso presenta aspetti omofobi, misogini, razzisti e islamofobi, le scuse per determinati atteggiamenti e dichiarazioni sono indispensabili. La libertà di pensiero é un diritto inviolabile ma le opinioni che denigrano la dignità di altri individui non si possono e non si devono considerare tali.

Tags
Mostrami di più

Irene Chiaia

Ciao a tutti carissimi wonder fans sono Irene e ho 21 anni. I due difetti che mi contraddistinguono sono la caparbietà e la curiosità, infatti sono molto ostinata in tutto ciò che faccio e sono sempre alla ricerca di nuove esperienze ed emozioni. Nella vita di tutti i giorni sono un ingegnere del suono, un’artista una cantante e una regista radiofonica. Come potrete immaginare la musica é la mia vita!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close