Meadow Walker: l’auto che guidava mio padre non era sicura.

Meadow Walker è ancora triste per la scomparsa suo padre ed ex star del cinema Paul Walker, protagonista della saga “Fast and Furious” e di altri lungometraggi che lo hanno reso famoso nel mondo. Paul aveva questa passione per la velocità e per le macchine, che però lo hanno tradito il giorno della sua morte.

Per la figlia di 16 anni Meadow Walker l’auto che guidava il padre, una Porsche Carrera GT, non era sicura e priva dei sistemi di sicurezza adeguati, in pratica quelli che vengono montati sulle auto da corsa. Ha mosso una squadra di avvocati ed ha denunciato la casa automobilistica tedesca che ora dovrà difendersi dall’accusa.

La cintura di sicurezza avrebbe fratturato costole e bacino di Paul Walker impedendo all’attore di scappare dall’abitacolo prima che questo venisse travolto dalle fiamme. Per gli avvocati di Meadow l’auto era anche priva dei sistemi di stabilità e senza questi difetti Paul sarebbe ancora vivo.

Sono passati 2 anni dalla morte di Paul Walker e Meadow vuole vendicarsi della casa automobilistica che secondo lei l’ha privata di suo padre.

Tags

Wonder Channel Redazione

Siamo la redazione del magazine Wonder Channel, stacanovisti per passione. Siamo gli editori del magazine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close