Giorgia e Marco Mengoni “Come “Neve: Video, Testo e significato della canzone

La prima collaborazione tra Giorgia e Marco Mengoni si concretizza nel brano “Come Neve”. Il nuovo singolo sarà disponibile dal 1 dicembre 2017

Una collaborazione che fa sognare ad occhi aperti tutti i fan: due delle voci più belle e più amate della musica italiana, insieme per un brano che promette di essere estremamente poetico e delicato.

Per giorni e giorni sia Giorgia che Marco Mengoni hanno tenuto i propri fan sulle spine lanciando fragili indizi di una possibile collaborazione, ma senza mai far trapelare molto. Qualche giorno fa, invece, è poi arrivata la tanto attesa conferma che porterà i due a collaborare in un brano dal titolo “Come Neve” disponibile dal 1 dicembre su tutte le piattaforme digitali e in radio.

Ecco il video teaser di “Come Neve”. A breve sarà disponibile il video ufficiale.

Di cosa parla “Come Neve”

Il testo di “Come Neve” è stato scritto da Tony Maiello, Davide Simonetta, Giorgia e Marco Mengoni e ci parla, in modo delicatamente poetico, di come affrontare le cose brutte della vita senza lasciarsi ferire troppo da queste ultime. Per farlo, si fa riferimento proprio alla delicatezza della neve, e al modo in cui riesce a coprire quello che ognuno ha dentro. Un testo molto intimo, che può arrivare facilmente a toccare le emozioni di ognuno di noi.

Il brano sarà un’anticipazione di “Oronero Live”, l’album che raccoglie i migliori pezzi di Giorgia in versione live, che sarà disponibile in tutti i negozi dal 19 gennaio. Dell’album “Oronero Live” sarà disponibile anche la versione Deluxe.

“Come Neve” – Testo

Neve, insegnami tu come cadere
nelle notti che bruciano
a nascondere ogni mio passo sbagliato
E come sparire
senza rumore
scivolare nel corso degli anni
E non pesare sul cuore degli altri ma…

Non è semplice
Non sentire il silenzio che c’è
Qui non è facile
guardare il cielo stanotte

Perché quello che sono l’ho imparato da te
Tu che sei la risposta senza chiedere niente
per le luci che hai acceso a incendiare l’inverno
Per avermi insegnato a cadere
Come neve
Come neve

E neve, imparo da te
che sei come fare
a coprire le nostre distanze
a cancellarne anche solo un momento le tracce

Non è semplice
Non sentire il silenzio che c’è
Qui non è facile
guardare il cielo stanotte

Perché quello che sono l’ho imparato da te
Tu che sei la risposta senza chiedere niente
per le luci che hai acceso a incendiare l’inverno
Per avermi insegnato a cadere
Come neve
Come neve

Come neve
Neve insegnami tu
Come cadere

Tags

Valentina Addesso

Amo vivere e scrivere per il cinema, la musica e le serie tv. Scrivere è per me un bisogno primario, come leggere, viaggiare e circondarmi di gatti.

Ti Potrebbe Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close