The Walking Dead 8: gli ultimi momenti di Carl nelle nuove immagini della midseason premiere

Nuove immagini in esclusiva per TV Line mostrano gli ultimi momenti di Carl, dopo il finale di midseason che ha lasciato i fan molto addolorati

Nonostante il disappunto della maggior parte dei fan, mancano solo poche settimane per poter vedere Carl ancora vivo, prima che esali quindi l’ultimo respiro. Molto probabilmente questo accadrà proprio nella premiere della midseason di The Walking Dead, e un paio di foto, in esclusiva per TV Line, ci mostrano proprio indizi degli ultimi momenti di Carl.

Nell’ultima puntata della midseason, abbiamo lasciato tutti gli abitanti di Alessandria nascosti nelle fogne, mentre Negan e i suoi uomini erano intenti ad attaccare e distruggere tutte le loro case. Negli ultimi secondi della puntata, poi, ci è stato rivelato che Carl è stato ferito da un non morto, e per questo motivo è destinato a morire. Un duro colpo per i fan, che hanno gridato tutto il loro disappunto facendo addirittura petizioni online nella speranza di salvare il personaggio interpretato da Chandler Riggs.

Tutto però porta a pensare che purtroppo Carl non si salverà, nonostante le varie teorie in merito. A suggerirci la sua imminente morte è lo stesso attore, che pochi giorni dopo la messa in onda della puntata, ha deciso di cambiare radicalmente look tagliando i capelli.

Anche le parole di Norma Reedus, alias Daryl, sconcertato dall’uscita del giovane dalla storia, ci fa capire che purtroppo per Carl non c’è più nessuna speranza.

Ultimo indizio della sua imminente morte, sono le foto pubblicate nelle ultime ore. In una di questa vengono mostrati Rick e Michonne intenti a spegnere le fiamme appiccate da Negan e dai Salvatori; l’altra mostra Carl inerme su di una lettiga di fortuna. Purtroppo il ragazzo sembra proprio essere ad un passo dalla sua fine. Nessuna teoria sta più in piedi sulla possibilità che possa in qualche modo salvarsi.

Potete vedere le foto seguendo il link qui sotto.

The Walking Dead 8: la sinossi ufficiale della midseason premiere

Intanto è stata resa nota anche la sinossi ufficiale della midseason premiere, che ci anticipa a larghe linee tutto quello che ci aspetta in questa seconda parte della stagione 8 di The Walking Dead.

“Il grande conflitto ha devastato tutti coloro che sono stati coinvolti. Alexandria è stata distrutta ed il Regno diviso a metà, alcuni sono morti, altri controllati dai Salvatori. Al centro di tutto questo c’è Rick che, dopo essere stato distratto dal conflitto, è appena tornato a casa ed ha scoperto che Carl, eroicamente sfugitto all’attacco di Negan, è stato morso da uno zombie. Rick dovrà fare i conti con la dura realtà e con quella che un tempo era la sua unica speranza in questa cruda esistenza. Carl è sempre stato un faro di speranza, una lezione di umanità che tutti i sopravvissuti dovranno tenere a mente durante il proseguimento della guerra. Nel frattempo Negan continua ad affrontare le lotte interne al suo gruppo, tra lavoratori, traditori e la sete di potere degli altri all’interno del Santuario. Mentre la guerra si consuma, la linea di demarcazione tra il bene e il male si fa sempre più offuscata. Le persone lottano per ciò in cui credono e lavorano insieme per qualcosa di più grande: sentirsi al sicuro e avere un mondo in cui valga la pena vivere”

Tutte le linee narrative si rimettono in gioco, quindi. Dopo un inizio di stagione che ha visto il predominare dei “buoni”, dei nostri eroi, con la seconda parte c’è un capovolgimento, un rimescolarsi delle carte che porterà tutti allo stadio iniziale: la sopravvivenza.

La guerra contro Negan non si fermerà di certo, ma come dice anche la sinossi, i confini tra il bene e il male saranno sempre più offuscati e meno netti. Tutti lotteranno per la vita e per difendere il proprio gruppo, ma come c’era da aspettarsi, in una situazione apocalittica il bene e il male sono strettamente legati.

C’è ancora da capire il ruolo delle donne di Oceanside nel prosieguo della storia. Per il momento le abbiamo lasciate in una situazione molto scomoda, in compagnia di Enid e Aaron, ma le vedremo dalla parte dei nostri oppure no? E cosa dire degli Scavengers? Anche loro, ancora una volta, sfuggono dalle previsioni dopo che, per l’ennesima volta, sono fuggiti a nascondersi come topi di fogna.

Tornando alla morte di Carl, anche lo showrunner della serie tv, Greg Nicotero, ha avvisato i fan di preparare i fazzoletti, perché la puntata in cui Carl ci lascerà sarà davvero straziante. Lo stesso Robert Kirkman, ideatore del fumetto, ha ammesso di essersi commosso.

Che dire, dopo un inizio di ottava stagione che in alcuni momenti non ci ha del tutto convinti, siamo pronti a goderci una seconda parte molto promettente. Non resta che aspettare il 26 febbraio, giorno in cui andrà in onda su Fox la premiere di midseason (qui sotto il teaser).

Tags
Mostrami di più

Valentina Addesso

Amo vivere e scrivere per il cinema, la musica e le serie tv. Scrivere è per me un bisogno primario, come leggere, viaggiare e circondarmi di gatti.

Ti Potrebbe Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close