I cellulari tra le cause dei disturbi d’ansia.

I cellulari tra le cause dei disturbi d'ansia

Gli attacchi di panico, un disturbo d’ansia molto diffuso fra le persone, potrebbero avere una nuova cause scatenante: gli studiosi, infatti, puntano il dito contro i cellulari, ecco perché…

Gli attacchi di panico sono un disturbo molto diffuso, ne soffrono fra il 2 e il 4% delle persone, il 70% di loro è di genere femminile. Sono state individuate diverse cause in grado di scatenare gli attacchi di panico, una fra le più plausibili risiede in un malfunzionamento chiamato ipersensibilità dell’Amigdala. Ma questi disturbi, secondo gli studiosi, potrebbero avere una nuova origine. Si chiama Nomofobia, ed è stata definita così nel 2008 a seguito di uno studio condotto dai ricercatori di YouGov plc, un organo di ricerca con sede nel Regno Unito. Per Nomofobia si intende la paura di rimanere al di fuori del contatto della rete mobile.

Lo studio ha preso in esame ben 2163 persone e ha rivelato che almeno il 53% dei soggetti tende a manifestare stati d’ansia, come gli attacchi di panico, quando il loro dispositivo mobile, cellulare, tablet, rimangono senza batteria o senza credito. In questo caso, è emerso che a essere maggiormente colpiti da questo disturbo siano gli uomini: 58% di maschi, rispetto al 48% di femmine. I sintomi della Nomofobia rispecchiano del tutto quelli degli attacchi di panico e per questo motivo le due psicopatologie sembrano essere correlate: vertigini, tremori, palpitazioni, tachicardia.

Per evitare questi stati ansiosi, i soggetti mettono in atto una serie di strategie come portarsi sempre dietro una carta per ricaricare il proprio cellulare e portando sempre in borsa un caricabatterie.

Francesca Capitelli

Mi chiamo Francesca Capitelli e sono nata a Santa Maria Capua Vetere il 05/07/1991. Ho sempre amato scrivere ed infatti ho collaborato con vari Blog e giornali, tra quali quello della scuola.

Ti Potrebbe Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close