Volete sapere se una persona mente oppure no? Guardatela sedersi.

come sapere se una persona mente

LA POSTURA INFLUENZA QUANTO FACILMENTE SÌ MENTE

La posizione in cui si sta seduti influenza il comportamento, secondo i risultati di une ricerca condotta da ricercatori del MIT: in particolare se la stessa persona viene fatta sedere in una posizione più “espansiva” (braccia e gambe più allargate) ha tendenza a comportarsi in modo più disonesto. La ricerca ha coinvolto circa un centinaio di volontari, a cui non è stato spiegato l’esatto motivo del test, e una parte di essi è stata “guidata” nell’assumere una posizione “espansiva”. Si è visto che questa posizione (che è inconsciamente associata al potere) aumenta la probabilità di barare o rubare.

Alla fine del test, ai partecipanti anziché i 4$ concordati come rimborso, venivano dati 8$: anche in questo caso, era più probabile che chi fosse stato fatto sedere in posizione espansiva non facesse notare l’errore e non restituisse i soldi di troppo. Secondo i ricercatori, questo collegamento tra posizione e comportamento si rifletterebbe anche nel traffico: hanno infatti riscontrato le auto con sedili più larghi sono più facilmente parcheggiate in divieto di sosta, analizzando i dati relativi alla città di New York.

Si tratta di un’opinione diffusa anche in Italia (per quanto nel nostro paese non ci siano dati che confermano scientificamente la cosa) che i guidatori dei SUV tendano spesso a guidare in modo prepotente e a rispettare meno le regole del traffico: se la teoria dei ricercatori dei MIT è corretta, la spiegazione non sarebbe che le persone prepotenti tendono ad acquistare più facilmente un SUV, ma sarebbe piuttosto nella posizione che i sedili dei SUV spingono a tenere. Un fatto che potrebbe essere importante per l’educazione stradale.

Francesca Capitelli

Mi chiamo Francesca Capitelli e sono nata a Santa Maria Capua Vetere il 05/07/1991. Ho sempre amato scrivere ed infatti ho collaborato con vari Blog e giornali, tra quali quello della scuola.

Ti Potrebbe Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close