Quest’uomo continua a suonare il pianoforte anche se il mondo cade intorno a lui.

Non importa quale sia la tua politica personale sul fatto di negare l’esistenza del cambiamento climatico.

La situazione però appare più chiara ai nostri occhi quando filmati come questo vengono alla luce. Il mese scorso, il compositore Ludovico Einaudi ha creato un pezzo chiamato “Elegy for the Arctic” per aumentare la consapevolezza dell’uomo riguardo ai danni del cambiamento climatico sul punto più settentrionale della Terra.

Per inoltrare questo messaggio, ha semplicemente creato un pianoforte tra i ghiacciai imponenti ed ha suonato mentre i ghiacci si sbriciolavano intorno a lui.

Attraverso questo progetto, Einaudi spera di “trasformare in musica le richieste di otto milioni di persone che chiedono la protezione dell’Artico”.

Se vuoi saperne di più su Greenpeace e come potresti aiutarli, visita il sito web dell’organizzazione.

Mostrami di più

Wonder Channel Redazione

Siamo la redazione del magazine Wonder Channel, stacanovisti per passione. Siamo gli editori del magazine.

Ti Potrebbe Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close