Morta a soli 54 anni Boss, la rapper di Detroit

Morta la rapper Boss

È morta all’età di 54 anni la rapper Boss, nata a Detroit. La cantante è stata la prima donna ad aver firmato un contratto con la Def Jam Records. Come riporta HipHopDX, i colleghi rap di Boss come Bun B e DJ Premier hanno condiviso la notizia sui social media ieri sera. 

Non è stata segnalata alcuna causa di morte, ma Boss, il cui nome a volte veniva stilizzato come Bo$$, aveva già subito un ictus nel 2017. Nel 2021, una campagna GoFundMe aveva raccolto fondi per aiutarla ad ottenere un trapianto di rene. 

Morta la rapper Boss: la sua carriera

Boss era nata Lichelle Marie Laws a Detroit e si era trasferita a Los Angeles dopo un paio d’anni alla Oakland University. Nel 1991, ha cantato sul brano prodotto da DJ Quik di AMG “Mai Sista Izza Bitch”, attirando l’attenzione della Def Jam Records, che stava lottando per entrare nel mercato in espansione della West Coast. 

Nel 1993, ha pubblicato Born Gangstaz, il suo unico album solista, che comprendeva la produzione di persone come AMG, Erick Sermon e Jam Master Jay. Def Jef ha prodotto il suo singolo “Deeper”, campionato da Barry White, che è arrivato al numero 65 della Hot 100.

Born Gangstaz vendette centinaia di migliaia di copie e raggiunse la posizione numero 22 nella classifica degli album di Billboard, ma non fu un successo come alcuni degli altri album della West Coast usciti nei primi anni ’90. 

Boss è apparsa nei brani di Spice 1 e South Central Cartel, ma la sua carriera è stata notoriamente danneggiata da un articolo del Wall Street Journal del 1994 che cercava di mettere in dubbio le sue credenziali di strada. Il giornale aveva notato che non veniva dalla California, non era cresciuta nella classe media ed era andata al college, tutte cose che Boss ha menzionato nel suo album. La notizia ha rallentato lo slancio di Boss che non ha mai realizzato un altro album.

A metà degli anni ’90, Boss si trasferì a Dallas, insieme a suo figlio e dove lavorò come DJ radiofonico. Ha continuato a registrare demo, ma la Def Jam non le ha più accettate. Dal 2000 Boss soffriva già di problemi ai reni che probabilmente l’hanno portata alla morte.

Morta la rapper Boss, lascia un messaggio di cordoglio.

Exit mobile version