I Sonohra ci riportano negli anni ’80 con il singolo Cosmopolitan

Luca e Diego Fainello, meglio conosciuti come i Sonohra, sono un duo di cantanti di Verona che hanno caratterizzato l’adolescenza di molti di noi. Dopo la vittoria al Festival di Sanremo nel 2008 con il brano L’amore sono stati i protagonisti di una carriera in ascesa che li ha portati a diventare gli idoli delle adolescenti.

Negli anni Duemila, infatti, hanno cantato brani come Love Show, Salvani, Seguimi o Uccidimi, Baby, Io e te fino a Corri e non fermarti per citarne alcuni. Poi si sono allontanati dal mondo della musica per farvi ritorno quest’anno per la gioia dei loro fan. Ed ora i Sonohra sono pronti per tornare protagonisti del mondo musicale. Oggi, venerdì 15 luglio, infatti, è uscito il loro nuovo singolo dal titolo Cosmopolitan che è disponibile in rotazione alla radio e sulle piattaforme musicali di streaming. Il brano è estratto dall’album Liberi da Sempre 3.0 che è stato pubblicato lo scorso 29 maggio e Cosmopolitan è uno dei tre inediti che ne fanno parte, creando un perfetto anello di congiunzione tra i Sonohra di ieri, di oggi e di domani. I più fortunati hanno avuto la possibilità di sentire Cosmopolitan live durante la loro tappa fiorentina al FiGò, il festival degli eventi a Firenze che, inutile dirlo, è stato l’ennesimo successo per i fratelli Fainello, ma anche mercoledì 13 luglio alla tappa del Radio Bruno Estate a Mantova. Il video ufficiale di Cosmopolitan sarà disponibile su Youtube a partire dalle ore 19.00 ed è stato diretto dal noto regista Claudio Zagarini.

Il significato di Cosmopolitan

I Sonohra a proposito del loro nuovo brano Cosmopolitan dichiarano che:

“In questa canzone raccontiamo di un tempo passato che ha lasciato in noi un segno indelebile e ci siamo divertiti a creare un testo che avesse tantissimi riferimenti a quel decennio, un sound moderno che strizza l’occhio a suoni e particolarità di quel periodo storico in cui affondano molte delle radici di ciò che siamo oggi”.

Si torna al passato, ai momenti che hanno caratterizzato e reso unica l’infanzia e l’adolescenza:

“In Cosmopolitan citiamo icone come gli Spandau Ballet, i Duran Duran e gli 883 che hanno accompagnato un’intera generazione, quella dei walkman con le musicassette da riavvolgere, delle prime gomme da masticare Big Babol, del boom dell’industria cinematografica, che accendeva i riflettori su Hollywood e musicale se pensiamo che furono gli anni per eccellenza della cultura pop, con nomi come Madonna, Prince o Michael Jackson che dominavano la scena”.

I Sonohra

Cosmopolitan rappresenta una speranza, come racconta Diego:

“I richiami agli anni ’80 suscitano ricordi di anni che non sono poi così lontani come a qualcuno, forse più giovane, può sembrare: la vita è come l’ascensore come cantiamo in Cosmopolitan e forse, prima o poi, si fermerà di nuovo a quel piano, quello degli anni Ottanta, per farci scendere sorseggiando il nostro drink”.

Nel frattempo, i Sonohra sono pronti per girare l’Italia questa estate con il loro Liberi da sempre 3.0 Tour che ha già visto sold out tre date e che li porterà in giro per l’Italia questa estate per la gioia dei loro fan pronti a fare un salto nel passato con loro. Come prossimi appuntamenti segnatevi in agenda il 30 luglio al Summernight Show di Polesine ed il 7 agosto a Reggio Calabria, ma per restare sempre aggiornati sulla loro tournée estiva vi basterà consultare i canali ufficiali sonohraofficial.

E tu sei un fan dei Sonohra? Cosa ne pensi del significato del brano Cosmopolitan e del ritorno in scena dei Sonohra? Ti aspettiamo nei commenti!

Exit mobile version