I Pinguini Tattici Nucleari pronti a prendere il posto dei Maneskin?

Pinguini Tattici Nucleari

Solo lo scorso anno, i Maneskin hanno fatto il loro exploit. Dopo la vittoria al Festival di Sanremo ed all’Eurovision Song Contest con il brano Zitti e Buoni sono diventati famosi a livello mondiale, protagonisti di una carriera in ascesa ricca di successi, ma soprattutto di premi.

Concerti sold out in giro per il mondo, i loro profili social presi d’assalto. Davvero un anno d’oro per la band di Roma. Tuttavia pare che il loro primato sia destinato a smettere di esistere visto che un altro gruppo musicale italiano sta iniziando a fargli le scarpe. Stiamo parlando dei Pinguini Tattici Nucleari, gruppo che è nato nel 2010 in provincia di Bergamo, ma che ha raggiunto il vero successo solo dopo 10 anni con la partecipazione al Festival di Sanremo 2020 ed il terzo posto conquistato grazie al brano Ringo Starr. Una vera rivelazione ed anche nel loro caso una serie di successi tra tormentoni estivi e canzoni più difficili (Giovani Wannabe e Ricordi in primis) in grado di emozionare chiunque. Un tour appena concluso ed un altro tour in arrivo il prossimo anno e che sarà il loro primo tour negli stadi con le date di San Siro di Milano e dell’Olimpico di Roma già sold out e raddoppiate. I Pinguini Tattici Nucleari stanno vivendo un vero e proprio momento unico tanto che sono pronti a superare i Maneskin e ieri lo hanno dimostrato. Sono andati in scena ieri, infatti, gli Mtv Ema 2022 a Dusseldorf, in Germania, e qui i Pinguini Tattici Nucleari si sono aggiudicati il premio come Best Italian Act. Tutti pensavano che il premio sarebbe andato ai Maneskin che, invece, lasciano l’evento a mani vuote così come gli altri candidati Ariete, Elodie e Blanco. Incredulità e gioia da parte del gruppo di Bergamo che ha commentato il premio ricevuto con queste parole:

I Maneskin in Gucci

“Siamo onorati di ricevere il Best Italian Act degli EMA. In questi ultimi tempi stiamo raggiungendo grandi traguardi, come per esempio il tour negli stadi, che fino a qualche anno fa sarebbero stati impensabili. Quando si scrivono canzoni è importante avere la mente aperta e farsi influenzare da tutto ciò che ascolti perché la musica è l’arte più cosmopolita e fluida che ci sia. Essere riconosciuti a livello europeo, soprattutto per persone come noi che hanno vissuto all’estero, ci lusinga: ci fa sentire cittadini europei, oltre che italiani. Grazie mille a chi ci ha votato e quindi consentito di ottenere questo premio”.

Senza dubbio, questo è il primo passo che permetterà ai Pinguini Tattici Nucleari di farsi conoscere sempre di più anche all’estero poiché, per il momento, la band è prettamente famosa nel nostro paese. Nessuno se lo aspettava ed ora la domanda sorge spontanea: i Pinguini Tattici Nucleari sono pronti per prendere il posto dei Maneskin?

E tu cosa ne pensi del premio Best Italian Act vinto dai Pinguini Tattici Nucleari? Preferisci loro o i Maneskin? Ti aspettiamo nei commenti!

Exit mobile version