The Originals, la serie spin-off di The Vampire Diaries. La recensione della prima stagione.


TITOLO: The Originals

IDEATORE: Julie Plec

CAST: Joseph Morgan, Daniel Gillies, Claire Holt, Phoebe Tonkin, Charles Michael Davis, Daniella Pineda

PAESE: USA

ANNO: 2013 – in produzione

GENERE: fantasy, romantico, drammatico, thriller, horror, mistero

DURATA (22 episodi) 42 minuti ciascuno

 

 


 

TRAMA: La famiglia dei vampiri Originali, i Mikaelson, un secolo fa,  prima di essere esiliata dalla città di New Orleans, aveva contribuito alla costruzione del quartiere francese, punto di riferimento per ogni essere sovrannaturale. Formata da Niklaus “Klaus” (Joseph Morgan), pericoloso, paranoico e complicato ibrido vampiro-licantropo, suo fratello Elijah (Daniel Gillies), nobile ed affascinante e sua sorella Rebekah (Claire Holt), romantica e particolare, la famiglia degli Originali ha una pessima reputazione che la perseguita da secoli.

Un gruppo di streghe, intenzionate a riconquistare il loro potere, convince i Mikaelson a fare ritorno in patria dove, oramai, ad avere il controllo e pieno potere è il carismatico vampiro Marcel (Charles Michael Davis), un tempo grande amico di Klaus. Marcel regna nel quartiere insieme ad il suo esercito di vampiri, imponendo le proprie regole, mentre le streghe non hanno il permesso di praticare la magia (pena la morte)  ed i licantropi sono confinati nelle paludi del bayou costretti a rimanere nella loro forma animale a causa di una maledizione.

Gli Originali fanno ritorno carichi di vendetta e orgoglio. Tentano di riappropriarsi della loro città facendo così scoppiare una sanguinosa guerra tra vampiri, streghe, lupi ed esseri umani che si consumerà molto lentamente.

“Io ho vissuto molto più a lungo di te, Marcellus. Ho visto l’ascesa e il declino dei Re. Se c’è una cosa che so, a dire la verità, è che non importa quanto diventi grande il tuo Impero perché esso non è nulla… se non hai qualcuno con cui condividerlo”

The Originals prima stagione – un paletto di frassino… ideale per uccidere i vampiri

 

EPISODI

  1. SEMPRE E PER SEMPRE. L’ibrido Klaus scopre che il suo ex-protetto Marcel è divenuto Re della città e dei suoi abitanti umani, streghe e vampiri.
  2. L’ARMA SEGRETA. Rebekah cerca il fratello Elijah ma, al tempo stesso, preoccupata che Klaus voglia combinare qualcosa di losco, chiede aiuto ad una riluttante strega di nome Sophie. Marcel, invece, si assicura l’aiuto di Davina, altra giovane strega.
  3. MASCHIO O FEMMINA. Supportati da Sophie, Klaus e Rebekah, perennemente ai ferri corti, cercano di distruggere Marcel dall’interno mettendo zizzania e piantando i semi del tradimento nella sua cerchia degli intimi; la curiosa barista Cami, invece, trova valide motivazioni per partecipare al famoso ballo in maschera.
  4. LA RAGAZZA DI NEW ORLEANS. Rebekah cerca di fare chiarezza sullo strano ritrovamento del fratello Elijah pugnalato e bloccato in una bara, nel frattempo, Davina, convince Marcel a farla uscire dal suo nascondiglio per partecipare al Dauphine Street Festival.
  5. IL RITO DEL RACCOLTO. Sophie rivela i segreti del rito del raccolto a Klaus e Rebekah mentre Marcel invita Klaus nelle paludi al bayou dove sono state ritrovati i cadaveri di alcune streghe.
  6. IL FRUTTO AVVELENATO. Quando alcune streghe minacciano Hayley, Klaus è costretto a prendere provvedimenti per proteggere lei e la bambina che porta in grembo, sua figlia. Cami, invece, chiede un consiglio allo zio, Padre Kieran.
  7. IL POTERE DEL SANGUE. Marcel lascia che la strega Sabine aiuti i due fratelli Mikaelson a ritrovare Hayley, misteriosamente scomparsa. Allo stesso tempo fa un’allettante proposta a Rebekah.
  8. L’ALLEANZA. Rebekah sceglie di allearsi con Marcel per cospirare contro suo fratello Klaus e ciò dà alla luce uno scioccante colpo di scena.
  9. IL NUOVO RE. In seguito ad un nuovo accordo, Klaus si confida con Marcel; Cami è vittima di misteriosi messaggi; una rivolta da parte della fazione umana del quartiere, crea lo scompiglio.
  10. LE CASKET GIRLS. Mentre nel quartiere francese si festeggia il Festival delle Casket Girls, Elijah e Marcel si accordano formando un’improbabile alleanza. Hayley, invece, è costretta a prendere una decisione tremendamente difficile.
  11. LA CONSACRAZIONE. I Mikaelson e Marcel devono accorrere in aiuto di Davina quando, quest’ultima, comincia a soffrire a causa della sua malattia.
  12. PAPA’ TUNDE. Rebekah finisce nei guai quando fa ritorno nel quartiere francese un antico e misterioso stregone che semina panico e terrore in città. Nel frattempo Marcel si confida con Cami.
  13. LA MEZZALUNA. Una ragazza del Raccolto torna clamorosamente in vita, Elijah s’imbatte in qualcuno del suo passato e Hayley cerca di aiutare il suo clan di licantropi.
  14. VIAGGIO ALL’INFERNO. Rebekah e Klaus sono prigionieri di una strega in cerca di vendetta ed Elijah deve tentare di risolvere un indovinello per poterli trarre in salvo; Marcel si accorge, invece, di possedere informazioni che potrebbero mettere ancora più in pericolo tutti quanti.
  15. LE GRAND GUIGNOL. Alcuni flashback del passato rivelano il terribile segreto mantenuto per tutti questi anni da Rebekah e Marcel; intanto Elijah dà vita ad una diabolica alleanza.
  16. ADDIO A STORYVILLE. I Mikaelson sono intrappolati in un cimitero a causa del sortilegio di una strega; Klaus minaccia di uccidere la sorella ed Elijah confessa un vecchio segreto.
  17. LA LUNA SU BOURBON STREET. Elijah diviene il padrone del Quartiere e riceve un’allettante proposta da una bellissima donna. Klaus, invece, fa una proposta stuzzicante a Jackson, licantropo del clan di Hayley.
  18. LA FESTA DELLE STREGHE. Durante la festa organizzata dalle streghe, Monique, strega del Raccolto, insieme alla perfida Genevieve, provano a dare una lezione a Davina ma Klaus interviene salvando la giovane strega dall’umiliazione.
  19. L’ATTENTATO. Cami, guidata da buone intenzioni, cerca di salvare lo zio vittima di un incantesimo; Elijah accorre nel bayou dove si è verificato un attentato ed Hayley apprende da Marcel una parte della storia della sua famiglia.
  20. LA SCATOLA. Klaus è turbato da alcuni incubi riguardanti suo padre; Hayley, invece, viene aiutata dalla strega Genevieve.
  21. LA BATTAGLIA DI NEW ORLEANS. Marcel viene a conoscenza dei subdoli piani di Klaus che potrebbero mettere fine all’esistenza dei vampiri nel quartiere francese e così raduna un esercito per dichiarare guerra e riprendersi il controllo della città.
  22. LA MADRE. Hayley decide di fare tutto il possibile per proteggere la figlia. Dopo un attacco a sorpresa contro Marcel, Davina e Cami uniscono le forze per sconfiggere Klaus, che è costretto a prendere una drastica decisione.

“Tu scegli l’amore piuttosto che la famiglia e poi mi condanni per aver fatto la stessa cosa”

The Originals prima stagione – lui ha uno sguardo poco rassicurante

 

COMMENTO: La prima stagione di The Originals, spin-off della nota serie The Vampire Diaries, si è conclusa nel migliore dei modi, attirando un gran numero di telespettatori. Se nel mondo di Damon, Stefan ed Elena, a fare da perno è proprio tale triangolo amoroso, negli Originali il tema della famiglia è di sicuro quello a cui ruota tutto attorno.

La famiglia Mikealson è una famiglia complessa: primi vampiri della storia, immortali ma con una scia di nemici lunga quanto i rotoloni Regina. I secolari vampiri fanno ritorno nella loro città del cuore, New Orleans. e qui scoprono che a regnare è proprio Marcel, ex migliore amico di Klaus, nonché ex amante di Rebekah. Il quartiere francese, rispetto al passato è molto mutato: i licantropi sono stati banditi dalla città e confinati nelle paludi del bayou sotto forma di lupi, le streghe non possono praticare magia e vengono controllate grazie all’arma segreta di Marcellus e gli umani collaborano con i vampiri per mantenere la pace.

Con l’arrivo di Klaus, però, tutto cambia. Egli vuole riappropriarsi della propria città ed avere un esercito tutto suo. Vuole essere il Re. Anche le streghe cercano di riottenere il potere e, per farlo, manipolano Klaus grazie ad un asso nella manica: Hayley, ex amante di Klaus, rimasta miracolosamente incinta dell’ibrido. La bambina che porta in grembo viene vista da Elijah come la speranza della loro famiglia (tant’è che alla fine della serie verrà appunto chiamata da Klaus “Hope”, “speranza”).

Ma durante tutto il periodo della gravidanza di Hayley, la famiglia verrà messa sotto pressione e in pericolo a causa degli innumerevoli scontri per il potere.

Buona parte dei personaggi su cui si struttura il telefilm li avevamo già conosciuti in The Vampire Diaries, ed è proprio grazie a loro se oggi abbiamo questa nuova e strepitosa serie televisiva che si rifà ad un mondo un po’ gotico fatto di magia ed esseri sovrannaturali ma anche famiglia, amore, amicizia e lealtà.

The Originals sa toccare tutte quelle corde emotive in grado di tenerti attaccato allo schermo con il fiato sospeso. Julie Plec, ancora una volta, ci sorprende con la sua fantasia e la sua creatività.

La seconda stagione è già andata in onda, sempre ottenendo un gran successo. Aspettiamo con ansia l’uscita del cofanetto di dvd e, al tempo stesso, la realizzazione della terza stagione, già confermata.

“Cara Zoey, o Caitlin o Angela. Alla mia bambina.

Tuo padre mi ha appena chiesto se questa fosse una lettera d’amore. Credo che in qualche modo lo sia.

Non ho mai conosciuto mia madre. Non ho idea di quali fossero i suoi pensieri, quando mi portava in grembo. Così, ho pensato di scriverti, per farti sapere quanto io sia felice in questo momento; quanto io e tuo padre siamo impazienti di conoscerti. E voglio farti una promessa: tu avrai tre cose, che io non ho mai avuto: una casa sicura, qualcuno che ti dica che ti ama ogni singolo giorno e qualcuno che combatta per te, costi quel che costi.

In altre parole, una famiglia.

Ecco qui piccolina, il resto lo affronteremo insieme.”

[review] The Originals prima stagione – un cast niente male

Il Verdetto su The Originals

Voto Globale - 8.5

8.5

Voto

The Originals sa toccare tutte quelle corde emotive in grado di tenerti attaccato allo schermo con il fiato sospeso. Julie Plec, ancora una volta, ci sorprende con la sua fantasia e la sua creatività.

La seconda stagione è già andata in onda, sempre ottenendo un gran successo. Aspettiamo con ansia l’uscita del cofanetto di dvd e, al tempo stesso, la realizzazione della terza stagione, già confermata.

User Rating: Be the first one !
Tags

Serena Grosso

Ciao a tutti, sono Serena Grosso (25.02.1993) e scrivo da Torino. Mi occupo della sezione cinema e serie televisive dal momento che vivere come in un film é la mia filosofia di vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close