Toby Smith, il tastierista dei Jamiroquai, è morto a 46 anni.

Toby Smith, produttore discografico e tastierista originale dei Jamiroquai, è morto.

Smith, che ha suonato con la band per 10 anni tra il 1992 ed il 2002 prima di lasciare il gruppo per ‘passare più tempo con la sua famiglia’, è morto questa settimana all’età di 46 anni.

“E’ con grande tristezza che trasmettiamo la notizia che il tastierista originale dei Jamiroquai, Toby Smith, è morto l’11 aprile 2017”, si legge in una dichiarazione sul fansite Funkin.

“Ti voglio tanto bene”, ha scritto il bassista originale dei Jamiroquai, Stuart Zender, in un comunicato su Instagram.

“Il mio grande fratello Toby ha attraversato l’altro lato ieri sera. Tutti i miei ricordi più belli sono di lui e la band che abbiamo creato. E’ stato il musicista di maggior talento con cui ho avuto l’onore di fare musica. Non ci sarà mai un altro come te Toby. La tua luce splenderà eternamente.”

“Grazie per aver reso la mia e la vita di tutti più brillante. Celebro il tuo amore e la vita! Rest in Love. Il tuo fratello calvo Stu”

Toby era il tastierista e co-sceneggiatore dei primi successi ed album della band, fino ad includere la pubblicazione di ‘A Funk Odyssey’ nel 2001.

Gli ultimi anni lo hanno visto produrre e scrivere canzoni per artisti del calibro di The Hoosiers e Matt Cardle.

La causa della sua morte non è ancora stata rivelata ed i restanti membri della band non hanno ancora reso omaggio all’ex collega.

Vi ricordiamo che i Jamiroquai saranno in Italia l’11 luglio 2017 per il loro tour. La location è quella della Visarno Arena a Firenze.

Wonder Channel Redazione

Siamo la redazione del magazine Wonder Channel, stacanovisti per passione. Siamo gli editori del magazine.

Ti Potrebbe Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close