Leah Adler, mamma di Steven Spielberg, è morta a 97 anni.

Leah Adler mamma di Steven Spielberg
Leah Adler e Steven Spielberg.

Era una pianista ed una pittrice e, più recentemente, la proprietaria di un ristorante kosher a Los Angeles chiamato The Milky Way.

Leah Adler, la madre di Steven Spielberg, è morto martedì. Aveva 97 anni.

Adler è morta nella sua casa di Los Angeles, circondata dalla sua famiglia, secondo un portavoce della società di produzione di Spielberg, Amblin Partners. Di recente gestiva un ristorante kosher su Pico Boulevard a West L.A. chiamato The Milky Way.

Nata a Cincinnati e cresciuta durante i ruggenti anni venti della depressione con il fratello maggiore Bernard, Leah Frances Posner ha sviluppato un amore per la musica, quando ha imparato a suonare il pianoforte all’età di 5 anni. Ha studiato presso il Conservatorio di Musica in città e si è laureata presso l’Università di Cincinnati con una laurea in economia.

Nel febbraio del 1945, ha sposato l’ingegnere Arnold Meyer Spielberg, con cui ha avuto quattro figli: Steven, Anne, Sue e Nancy.

Da Cincinnati, Leah e Arnold si trasferirono ad Haddenfield, N.J., dove hanno vissuto per sette anni prima di trasferirsi a Phoenix nel 1957, dove spesso faceva assoli di pianoforte e suonava con gruppi musicali.

Era una pittrice compiuta, e possedeva The Village Shop a Scottsdale, in Arizona, dove ha presentato le opere di artisti locali. Divenne nota in città come “la signora con il taglio di capelli di Peter Pan”.

Nel 1964, la famiglia si trasferì a Los Gatos, in California. Hanno costruito una casa a Saratoga, dove hanno vissuto per due anni. Dopo il divorzio, Leah è tornata a Scottsdale, dove si sposò con Bernie Adler nel 1967.

Leah e Bernie rimasero in Arizona con Sue e Nancy per poi trasferirsi a Los Angeles, dove aprirono The Milky Way.

Oltre a Spielberg e sua moglie Kate Capshaw, vicino a lei il giorno della sua morte, c’erano anche le figlie Anne (e il marito Dan), Sue (Jerry) e Nancy (Shimon), 11 nipoti e cinque pronipoti. Anne è una scrittrice, Sue un imprenditore e Nancy un produttore.

Leah era conosciuta per il suo spirito tagliente. “Ho detto a Steve, che se avessi saputo quanto sarebbe diventato famoso, mi sarei bronzata l’utero”, aveva detto al Los Angeles Times nel 1994.

La famiglia chiede una donazione al posto dei fiori, da fare ad un ente di beneficenza.

Il suo primo marito, il padre di Steven, ha compiuto 100 anni questo mese. Il suo secondo marito è morto nel 1995 all’età di 75 anni.

Tags
Mostrami di più

Wonder Channel Redazione

Siamo la redazione del magazine Wonder Channel, stacanovisti per passione. Siamo gli editori del magazine.

Ti Potrebbe Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close