Francesca Michielin canta a sorpresa nella metro di Roma

“Ho sempre sognato di suonare in una metropolitana e sono contenta di annunciare che quest’anno il concerto del Primo Maggio sarà trasmesso grazie a Radio2 anche in metro ed è per questo che sono qui oggi”.

Con queste parole la cantante Francesca Michielin ha aperto il suo piccolo live a sorpresa nella fermata della metro A Flaminio di Roma attirando l’attenzione di tutti i passeggeri. La giovane cantante di Bassano del Grappa si è esibita con il suo guitalele (uno strumento ‘ibrido’ tra chitarra classica e ukulele) cantando tre brani: ‘Bolivia’ e ‘Io non abito al mare’, tratti dal nuovo album 2640 e ‘Nessun grado di separazione’.

“E’ da quando sono piccola che seguo in tv il Concertone e non avrei mai immaginato poter salire su quel palco“, racconta Michielin a margine del mini live, “è una giornata significativa ed è bello passarla tutti insieme cantando, ma non è solo una festa commemorativa, vorrei che fosse uno stimolo per migliorare le condizioni lavorative delle persone”.  

Tags
Mostrami di più

Serena Costantino

Serena di nome e di fatto? Ci provo... Grande sognatrice, chi mi conosce lo sa; sono attratta da tutto ciò che supera il limite della superficialità. Vivo di musica da quando avevo 7 anni, alternandomi tra pianoforte e canto (ma se potessi suonerei tutti gli strumenti), studio lingue, amo leggere, scrivere, il cinema, la famiglia, la cucina e tanto tanto altro!

Ti Potrebbe Interessare

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close